Cerca

MonMannequin

Fashion, Style and Lifestyle Blog

Categoria

Uncategorized

Trend Alert: LĀU

Parliamo di nuovo di made in Italy con Lisa Anderlini e la sua linea di abbigliamento: Lāu.
Un nuovo brand per una donna forte ed elegante, sicura di sè è pronta a far vedere fuori ciò che sente dentro.
La collezione s/s 2015 è il risultato della percezione della realtà attraverso i sogni. Da qui, capi con tagli essenziali e rigorosi addolciti dalle sfumature del rosa.
Noi di Monmannequin siamo convinte che le radici sono importanti e come investire sui talenti italiani, perciò, se siete d’accordo con noi, andate a sbirciare il sito web www.lauclothing.com

Noi vi diamo qualche anticipazione di seguito..

Spring break in Barcelona

Con la primavera ritorniamo a “prenderci cura” del nostro blog,che
abbiamo un po’ trascurato negli ultimi mesi.

In questo primo post vi parleremo di  Barcellona. 
In molti già la conoscono,
tuttavia, riteniamo che la capitale catalana rientri tra quelle città che più si
visitano e più si ha voglia di tornarci.
Innanzitutto per il suo mare che ci fa assaporare l’estate
in qualsiasi periodo dell’anno, poi per il clima rilassato che si respira e ci
fa sentire subito in vacanza.
 
TRAVEL TRIPS
 
Dormire: Hotel ciutat de Barcelona, C/Princesa 33 – 35
Lo abbiamo scelto per la sua posizione nel cuore del El
Born, quartiere dal sapore antico, ma ricco di musei, bar, ristoranti e negozi
di design . Da qui si raggiungono facilmente a piedi le maggiori attrazioni
della città.
L’albergo è stato inaugurato sono da qualche anno, quindi le
camere e le aree in comune (ristorante, piscina, hall) sono tutte molto nuove e
arredate con cura.
 
EAT&DRINK
 
Tapeo Anem
de tapas
,
C/ Montcada 29
Taperia reinterpretata in chiave moderna, dov’è possibile
sedersi alla “barra”, il loro bancone, degustare e condividere diversi
piattini, tutti molto buoni ed originali negli abbinamenti.
Cornelia&Co., C/Valencia, 225
Ristorante arredato in perfetto stile modernista e in
sintonia con il quartiere che lo ospita. Forse un po’ caro, ma ne vale la pena
anche solo per le deliziose confezioni da picnic!

Mercat Princesa, C/Flassaders, 21
Ex mercato di quartiere trasformato in un ristorante ad
isole dove si può provare dalla cucina tipica spagnola a quella asiatica,
formaggi, pesce, crocchette e cocktail. Noi lo abbiamo trovato molto economico,
ma soprattutto utile se si fa tardi la sera. Qui,infatti, si può mangiare fino
alle 00,30!
Bar Lobo, Pintor Fortuny, 3
Ristorante affacciato su una piccola piazza, dov’è possibile
pranzare in totale relax, pur trovandoci a pochi metri dalla Rambla. Il locale
è arredato con molta cura (i lampadari a forma di lanterne catturano senz’altro l’attenzione) e anche il cibo è all’altezza.
Elsa&Fred Bistrot, C/ Del Rec Comtal 11
Ottimo per il brunch, noi lo abbiamo provato invece per la
cena del sabato, è una brasserie dall’atmosfera parigina nel cuore de El Born.
Da provare.

 

Numero Nueve, C/ Vidrieria 9
Piccolo bar specializzato in ottimi cocktail e stuzzichini
per una bevuta pre o dopo cena (fate voi!).

 

 
SHOPPING
 
Tralasciando le catene spagnole ormai stra-presenti anche in
Italia, ci siamo concentrate sulle novità; i franchising da noi ancora
sconosciuti e i piccoli negozi di design sparsi nel centro.
PRIMARK
DA VISITARE
 
 
CASA MILÀ(LA PEDRERA)


                 CASA BATTLÒ
PARCO GUELL
 
PLACA REIAL
BARCELONETA
PLACA DEL PI’

 

IGLESIA DE SANTA MARIA DEL MAR

 

 

EL BORN CC
 
PALAU DE LA MUSICA CATALANA
 
LA CATTEDRALE

SAGRADA FAMILIA 
 
 

I 7 Must da mettere in valigia

Agosto è iniziato e con lui arriveranno anche le nostre tanto agognate vacanze!
Non potevamo mandarvi in ferie senza qualche suggerimento da adottare nella meta scelta.. E allora eccoci per illustrarvi i 7 must have che non possono mancare nella vostra valigia, per essere sempre impeccabili, qualunque sia la vostra destinazione! 
 
IL BIKINI BIANCO
 
Solo una regola: la semplicità premia sempre (perciò evitate perizoma o tanga, per favore!)
Mentre sono perfetti il sangallo e il tricot che ci ricordano subito le spiagge di Saint Tropez ..
 

 

 

LA MAGLIA SAILOR
Un evergreen intramontabile..Simbolo di classe ed eleganza..

 

 

 

 

 

  
LA BASKET BAG
Obbligatoria in tutte le isole del Mediterraneo!

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 GLI SHORTS
Tutto è permesso: denim, pizzo e tropical print

 

 

 
IL LITTLE WHITE DRESS
Per essere perfette da mattina a sera..
 
 
 

 

 

 

 
GLI OCCHIALI DA SOLE
E’ il primo accessorio da mettere in valigia!
 

 

 

I SANDALI CAPRESI
Un classico intramontabile..

 

 

 
 
E buone vacanze a tutti!!!
 

 

 

 

 

 

 
 
 
font: tumblr, pinterest
 

 

 

 

 

 

 

 

Arrivano i saldi: guida allo shopping

Ormai ci siamo, i saldi sono alle porte! In questi casi è molto semplice incappare nell’acquisto sbagliato.. funziona così.. si vede qualcosa che non ci convince pienamente.. si legge il prezzo..50% di sconto..è un’occasione, sicuramente potrà essermi utile.. e poi resta nell’armadio per anni!
Noi vogliamo aiutarvi a fare la scelta giusta.. 
Ecco i nostri consigli: 
 
LA GONNA LUNGA Quest’anno è un trend, ma è sempre un’ottima soluzione per le prime giornate calde, dove non si ha più voglia di indossare legging o jeans, ma le nostre gambe sono ancora troppo bianche per una mini!
 
 
 
GLI SHORTS Pratici e freschi, perfetti dalla spiaggia alla discoteca, basta cambiare gli accessori
 
 
LA CLUTCH ESTIVA In paglia, in tessuto, in plexi, in pelle, con paillettes colorate..di qualsiasi materiale e forma, perchè non ne abbiamo mai abbastanza e non passeranno mai di moda!
 
 
 

 

 
IL COSTUME Intero o bikini non fa differenza, del resto non si può tornare a casa da un giro di shopping estiva senza comprarne uno!
 
 
 
I SANDALI COLORATI Quelli semplici, eleganti, lineari, ma dai colori accesi.. Se li trovate, fatemi uno squillo!
 
 
 
GLI OCCHIALI DA SOLE Si fanno dei buonissimi affari durante i saldi!
 
 
 
 
 
 
 
 
font: tumblr
 
 
 

Trend alert: slip-on sneakers

Quest’anno la moda offre un’alternativa a chi proprio mal sopporta il fatidico tacco 12.
Oltre alle ballerine e agli intramontabili mocassini, saranno le slip-on sneakers a venire in soccorso ai nostri piedi! Un vero e proprio incrocio tra le classiche sneakers e le più recenti slippers. Dalle prime riprendono la linea sportiva, dalle seconde la grande versatilità. Le slip-on sneakers possono essere indossate con dei leggins, un paio di jeans, degli shorts, gonne o vestiti, dando un tocco ogni volta diverso al nostro look.
 
 
slip-on sneakers
 
Tommy Hilfinger

 

Ralph Lauren

 

Aldo

 

Bershka

 

 

 

 

H&M

 

DKNY

 

Givenchy

 

Jeffrey Campbell

 

 

 

Toms

 

Oysho

 

River Island

 

 

Saint Lauren

 

Stradivarius

 

Topshop

 

Tory Burch

 

Superga
Outfit inspiration
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Noi le indossiamo così:
 
 

 

 
 
 
 

Tassel mania

Pianificate le vacanze, organizzati i bagagli, quest’estate non potrete comunque partire senza almeno un accessorio guarnito di coloratissime nappine! Se non ne possedete ancora uno, questo è il momento giusto per cedere all’acquisto.  La regola da seguire è sempre la stessa: evitate il total look per scampare all’effetto “albero di natale”, quindi scegliete tra bracciali o collane, orecchini o cinture, scarpe o borse. Un solo accessorio sarà sufficiente per rendere ricercato anche l’outfit più scontato.
Shoes
Bags

 

 

Necessarie

 

 

Jewellery
 

 

 

Other accessories

 

 

Must have of this week #6

Ci piace perchè..
 la fantasia e il dettaglio del voilà, così sixties style, lo rendono perfetto per una mini fuga a Capri…
Oysho

 

Come indossarlo
 
 

Festival di Cannes 2014 : Amfar party

Come ogni anno è il party Amfar, l’evento all’interno dell’evento, che richiama il maggior numero di celebrities. Quest’anno si è tenuto all’interno dell’Hotel du Cap-Eden-Roc ad Antibes, c’erano davvero tutti…ma solo in pochi hanno superato a pieni voti l’esame outfit!

 
Natasha Poly in Marni. Voto 9.

Tutto perfetto: colore, tessuto, e taglio dell’abito e accessori.

Alessandra Ambrosio in Roberto cavalli. Voto 8

L’effetto dea greca le dona particolarmente…

Sharon Stone in Roberto Cavalli. Voto 6

Raggiunge appena la sufficienza la regina dell’evento Amfar, colpa dei troppi oblò!


Bianca Brandolini D’Adda in Giambattista Valli. Voto 7-

Della serie “né pecche e né lodi” per l’abito floreale dal taglio estremante basic.

 

Dita Von Teese in Blumarine. Voto 5

La fantasia dell’abito fa troppo “carta da parati anni ’50”.

 

Milla Jovovich in Chanel Couture. Voto 6 1/2

L’abito è molto bello, sono le piume a non convincerci!

 

Rosie Huntington-Whiteley in Emilio Pucci. Voto 8

Elegante, glamour, sofisticata.

Heidi Klum in Versace Atelier. Voto 5

Ok al soprannome “the body”, ma l’avremmo intuito anche un abito meno succinto!

 

Liu Wen in Vionnet. Voto 7 1/2

Con l’abito peplo difficilmente si sbaglia!

 

Rosario Dawson in Vionnet. Voto 4

Decolltè troppo in vista e abito troppo fasciante.

 

Lara Stone in Gianni Versace. Voto 3

Non ci siamo: iniziando dal top che lascia scoperta la pancia e terminando con la gonna effetto balse.

 

Kylie Minouge in Juan Carlos Obando. Voto 7

Un bel 7 per l’impalpabilità della seta e l’eleganza del rosa…

 

Karolina Kurkova in Christian Dior. Voto 7

L’incontro di un blazer doppiopetto con un vertiginoso spacco frontale rende il tutto estremamente femminile.

 

Karlie Koss in Chanel Couture. Voto 6

L’abito ci piace, ma forse è più adatto per una sera al mare…

 

Irina Shayk in Atelier Versace. Voto 6

Troppi spacchi e scollature!

Festival di Cannes 2014 #1

E’ primavera ed è tempo del Festival di Cannes. La 67ima edizione si è aperta con la proiezione del tanto atteso e discusso “Grace di Monaco” che, nonostante l’apprezzata interpretazione di Nicole Kidman, non ha del tutto convinto pubblico e critica, che hanno accolto il film con una certa freddezza.
Siamo orgogliose, invece, di affermare che questa sarà un’edizione all’insegna della tradizione cinematografica italiana. La locandina del festival, infatti, riproduce Marcello Mastroianni in un fotogramma del film “Otto e mozzo”, inoltre, in occasione del 50imo anniversario, verrà proiettata una versione 2.0 di “Un pugno di dollari”, un omaggio al genere Spaghetti Western ideato da Sergio Leoni.
Ma adesso è ora di dare i nostri spietati giudizi!
 
 
Locandina
Alice Taglioni in Giorgio Armani. Voto 7+Abito dalle linee morbide, ma iper femminile. E il tocco finale lo fanno gli accessori: azzeccatissimi!
Nicole Kidman in Armani Privè. Voto 5Tra la scollatura a cuore e il colore dell’abito, l’effetto è a metà tra fata turchina e genio della lampada!,

 

Carole Bouquet in Chanel Couture. Voto 8L’abito le dona, la scollatura le valorizza le spalle, i ricami sono preziosi..forse avrei semplicemente scelto un’altra pochette!

 

Paz Vega in Elie Saab. Voto 6Abito prezioso, dal sapore anni ’20, ma nell’insieme l’effetto è troppo “Grande Gatsby”!

 

Blake Lively in Gucci. Voto 8L’abito in se non mi fa impazzire, ma su di lei funziona. Acconciatura ed accessori fanno il resto!

 

Karlie Koss in Valentino. Voto 6-Abito barocco.. un pò troppo barocco!

 

Zoe Saldana in Victoria Beckham. Voto 7-L’abito ci piace molto: modello, colore, lavorazione sul corpetto. Un unico neo: la cintura!

 

Sofia Coppola in Valentino. Voto 7Look total black, abito dal taglio bon ton..quando il classico non sbaglia mai!

 

Audrey Tautou in Prada. Voto 5L’abito proprio non la valorizza e l’effetto “nonna Belarda” è dietro l’angolo!

 

Nadja Auermann in Dolce&Gabbana. Voto 8Fantasia floreale, gonna a ruota, decolltè gold: tutto perfetto. Forse però poteva osare di più per un red carpet…

 

Mallika Sherawat in Emilio Pucci. Voto 6-Il turchese le dona, sì anche al pizzo, ma quella scollatura a goccia??

 

Laetitia Casta in Christian Dior Couture. Voto 6-L’abito è bello, anche l’acconciatura, però quel restringimento dietro la schiena non ci convince..
 
 

Blog su WordPress.com.

Su ↑