Cerca

MonMannequin

Fashion, Style and Lifestyle Blog

Categoria

look

Le nuove IT girls sono tutte BAD girls # 1 : ATLANTA DE CADENET TAYLOR

Sembra essere la nuova tendenza.. ci sono 3 regole fondamentali per diventare una nuova it girl
1_ partecipare ai parties più cool della città (che se fossero NY o L.A. sarebbe preferibile!)
2_ farsi fotografare con la sigaretta in bocca
3_ avere sempre un cocktail in mano  
in una sola parola: trasgressione.
Potete pensare che non sia educativo e deontologicamente corretto, ma resta il fatto che la modella made in L.A., Atlanta De Cadenet Taylor è proprio così che è diventata una delle nuove it girls.. o forse perchè è figlia di John Taylor, bassista dei Duran Duran???..
Decidete voi la risposta, io, nel mentre, vi lascio qualche suo scatto per potervi ispirare.. quanto meno nello stile!..
 
 
 
font: tumblr, google image
 
 

Festival del cinema di Roma: XIII Edizione

La prima edizione del Festival del cinema di Roma targata Marco Muller con la sua giuria, presieduta da Jeff Nichols e composta da Timur Bekmambetov, Valentina Cervi, Edgardo Cozarinsky, Chris Fujiwara, Leila Atami e P.J. Hogan, ha decretato i vincitori.
A portarsi a casa il tanto ambito Marc’Aurelio d’oro è il regista statunitense Larry Clark di “Marfa girl”, con il suo ritratto di una gioventù bruciata tra alcol, sesso e droga.
Due premi speciali ad un altro film altrettanto discusso e criticato “E la chiamano estate” : miglior regia a Paolo Franchi e miglior interprete femminile ad Isabella Ferrari. 
Come migliore interprete maschile, invece, ha vinto Jeremie Elkaim, protagonista di “Main dans le main”, mentre, come miglior attore emergente è stato premiato Marilyne Fontaine per “Un enfant de toi”
Due riconoscimenti anche ad “Alì ha gli occhi azzurri” che si è aggiudicato il Premio Speciale della Giuria e il Premio miglior opera prima.
Ora è giunto il momento di assegnare noi i premi per i migliori look da passerella!

Margherita Buy in Giorgio Armani: abito in seta nero, scollo all’americana e profondo spacco. Voto 9

Giulia Bevilacqua in Fendi: micro fantasia, maniche a sbuffo e gonna plissè. Voto 8

Valentina Cervi in Givenchy: abito color ghiaccio, maniche abbondanti e trucco in contrasto. Voto 9

Kasia Smutniak in Giorgio Armani: abito nero in pailletes con piccola cintura in vita. Voto 7

Claudia Pandolfi in Giorgio Armani: bustino rigido effetto plissè, splendido collier nero abbinato ai sandali. Voto 9

Aurora Cossio in Missoni: profonda scollatura sulla schiena, copri-spalle in eco-pelliccia per coprire. Voto 4

Giorgia Surina in Burberry: il color è quello must di stagione e l’abbinamento al nero è perfetto.Voto 9

Carmen Chaplin in Ferragamo: abito con bustier sagomato, scollatura audace e  decorazioni preziose. Voto 9

Penelope Cruz in Dolce&Gabbana: smoking maschile, quando la classicità paga. Voto 9

Isabella Ferrari in Fendi: classico long black dress..forse un troppo long. Voto 7

Francesca Inaudi in Gucci: quando a volte osare non paga. Voto 5

La coppia Argentero-Catania in Gucci: perfettamente glamour e coordinati. Voto 8

Cristina Capotondi in Marni: abito etno-chic, perfetta la scelta degli accessori. Voto 7

Laura Chiatti in Prada: abito bustier rosso con ricamo in pizzo nero. Voto 8

Luisa Ranieri in Versace: abito monospalla, coccarde e balze..less is better. Voto 5

Eva Riccobono in Ermenegildo Zegna: iper maschile, sempre impeccabile. Voto 9

Violante Placido: giacca lunga e gonna corta danno come risultato una totale mancanza di proporzioni. Voto 4

Yvonne Sciò in Missoni: i colori e le scarpe scelte fanno un pò troppo “serata al mare”. Voto 4

Carine Roitfeld: lo stile

Vi avevamo parlato la scorsa settimana della rinascita professionale dell’ex art director di Vogue France,ora è giunto il momento di analizzarne il look. L’impresa è più facile di quello che si pensi, lo stile di Carine Roitfeld è, infatti, sintetizzabile in 3 concetti chiave: 
1- trucco smoking;
2- puntare sul black&white;
3- largo alle pencil skirts.
Giocando con questi tre concetti estremamente basici si ottiene un look davvero glamour e sofisticato, tra il rock e lo urban.

Black


White



Black&White



Pencil skirt, animalier e micro fantasie



Coats,trench&pellicce 


font: google image, tumblr



Blog su WordPress.com.

Su ↑