Cerca

MonMannequin

Fashion, Style and Lifestyle Blog

Categoria

fashion icon

Libri&Moda #1: Timeless Icon by Tod’s

Per le eterne romantiche che sognano ancora il principe azzurro, è finalmente arrivato il libro fatto a posta per voi. Sto parlando chiaramente di “Timeless Icon”, il nuovo volume fotografico promosso da Tod’s per celebrare la straordinaria vita di Lady D.

 

 

 

Il libro, curato da Carlo Mazzoni e lanciato durante la settimana della moda di Milano, in occasione della presentazione, da parte Tod’s, della nuova D.D. bag, evoluzione della già iconica D. bag,

 

 

esalta l’eccezionalità, l’umanità e lo stile unico della “principessa amata dal popolo” e diventata, da subito, una grande icona di riferimento per tutte noi.

 


Lo stile di Lady D.

 

 

 

font: google image, tumblr

 

Le nuove IT girls sono tutte BAD girls # 2: CORY KENNEDY

Californiana, classe 1990. Con origini meno aristocratiche della TaylorCory è una modella e party girl scatenata, che è diventata presto una fashion icon per il suo stile un pò manrepeller..

A voi piace?

A noi si.. sorridente, spontanea ed un pò folle com’è!

??????? 35_cobra 936full-cory-kennedy 420996_cory7 146977525_e3289f2086 406920733_41f3fe119b 2498132081_6573889cea 1236719137980_f cory2 Cory_Kennedy2 Cory+Kennedy+Cory+Kennedy+New+York+Fashion+GNjJ8p3Ao4dl Cory+Kennedy+TRESemme+Rebecca+Minkoff+Front+BZ9CBkrUqofl CoryKennedy.bmp cory-kennedy-mercedes-benz-new-york-fashion_4071215 kim_jestes_szafiarko_1 Preen+Front+Row+Spring+09+MBFW+NUbzjb6bRRAl

font: google image

The Snake Attitude

Data la mia fobia per i serpenti, scrivere questo post mi è costato davvero molto, soprattutto per quanto riguarda la ricerca delle immagini, ma per la moda questo ed altro!

Come tutti saprete, quest’anno la comunità cinese festeggia l’arrivo dell’anno lunare del serpente e le case di moda hanno subito cavalcato l’onda, trasformando un evento in un nuovo trend.

Prima fra tutte Bulgari, che, all’interno del flagship store sulla Fifth Avenue, ha allestito un’intera mostra dedicata ai gioielli e agli orologi della Snake Collection.

bulgari_serpenti_bijoux_haute_joaillerie_exposition_flagship_5__me_avenue_new_york_livre_marion_fasel_assouline_501953193_north_883x bulgari_serpenti_bijoux_haute_joaillerie_exposition_flagship_5__me_avenue_new_york_livre_marion_fasel_assouline_729860394_north_883x

bulgari_serpenti_bijoux_haute_joaillerie_exposition_flagship_5__me_avenue_new_york_livre_marion_fasel_assouline_829953993_north_883x elsa reretti tyffany

elle-03-iradj-moini-snake-wrap-cuff-bracelet-xln-lgnelle-24-roberto-coin-martellato-gold-snake-ring-xln-lgnGiorgio-Armani-Clutch-SS13

Gucci-Clutch-SS13

snake-print

snake-skin-trousers-red-bag-street-style-2_zps78c13974

tumblr_lr7pkwvlIP1qg6n5jo1_1280-682x1024

Street-style-inspiration-e1361131658281

Street-Style-Snakeskin-Clutch-e1361114620132

tommy ton street style snake clutch

YA-CNY-2013-SNAKE-Save-the-Date 

Font: google image

Le nuove IT girls sono tutte BAD girls # 1 : ATLANTA DE CADENET TAYLOR

Sembra essere la nuova tendenza.. ci sono 3 regole fondamentali per diventare una nuova it girl
1_ partecipare ai parties più cool della città (che se fossero NY o L.A. sarebbe preferibile!)
2_ farsi fotografare con la sigaretta in bocca
3_ avere sempre un cocktail in mano  
in una sola parola: trasgressione.
Potete pensare che non sia educativo e deontologicamente corretto, ma resta il fatto che la modella made in L.A., Atlanta De Cadenet Taylor è proprio così che è diventata una delle nuove it girls.. o forse perchè è figlia di John Taylor, bassista dei Duran Duran???..
Decidete voi la risposta, io, nel mentre, vi lascio qualche suo scatto per potervi ispirare.. quanto meno nello stile!..
 
 
 
font: tumblr, google image
 
 

Quando il sopracciglio fa la differenza..

Ormai è chiaro che le sopracciglia folte sono tornate di moda e alcuni nuovi volti delle passerelle ne hanno fatto il loro punto di forza, come la favolosa Cara, una tra le modelle più richieste del momento.. Lasciatevi ispirare..

Cara:

cara_delevingne_style_magazine_031

studded-hearts-cara-delevingne-02-791x10242

Magda:

2936-le-21eme-adam-katz-sinding-backstage-at-christopher-kane-vodafone-london-fashion-week-spring-summer-2013_aks2377-920x138211
02_paris-editors-picks2

Antonina:

antonina41
12-926-525282252911

Marine:

12-926-52528225291

Zusanna:

font: tumblr, 21ème, google  image

Parigi #3: finalmente shopping!

Dopo giornate trascorse tra visite di un musei e lunghe passeggiate per godere a pieno delle bellezze e degli scorci offerti da questa splendida città, la sera, prima di andare a cena in un tipico ristorantino francese, ci dedicavamo alla nostra attività preferita: lo shopping!
 
In Rue de Saint Honore, siamo letteralmente impazzite per i gadget in vendita da MJ by Marc Jacobs e nel relativo bookstore
Portachiavi, bracciale, porta carte di crediti, ombrello, beauty trasparente, PC cover.


Nel quartiere del Marais, si susseguono negozi no-brand dove è possibile trovare capi trendy e accessori davvero molto ricercati..

                     

Numerosi sono anche i negozi vintage, fra tutti spiccano “Kiloshop”, dove, come suggerisce il nome, si paga “tanto al chilo” e “Le 3 Marches de Catherine B.”, negozio specializzato in vintage Chanel e Hermes!
 
Sempre nel Marais, in Rue du Roi de Sicile, abbiamo scovato un piccolo gioiello: Joy, negozio specializzato in bigiotteria vintage e abiti di stilisti made in France.
Bangles See by Chloè
Passeggiando dalle parti di Saint Germain de Pres, non potevamo non passare da Longchamp per acquistare la tanto agognata borsa in limited edition con la Torre Eiffel disegnata!
 
E da Women Secrets, negozio di intimo sullo stile di Oysho, da noi ancora sconosciuto..
Trousse marinier + porta occhiali con ballerine
Da brave turiste, durante il nostro soggiorno a Parigi, ci siamo lasciate catturare dal fascino della Torre Eiffel, così, passeggiando per Montmartre
… abbiamo fatto incetta di gadget che riproducevano il monumento simbolo di questa città!
Ombrello da Fragonard
Bracciali vari
Beauty case
Ombrello trasparente con  skyline di Parigi
Anche se, brindare di notte sulla Torre Eiffel non ha prezzo!

Week-end a Firenze

La scorsa settimana mi sono regalata un week-end a Firenze.
Ero partita con l’intenzione di dedicarmi solo all’arte e alla cultura, certa che non sarei caduta in alcuna tentazione…invece, mi sono dovuta subito ricredere!
Ecco 3 places to go:

 

1- Museo Gucci
Situato all’interno di un palazzo storico affacciato su Piazza della Signoria, il museo è suddiviso in 7 differenti aree tematiche: viaggio, abiti da sera, handbag, mondo flora, sport, lifestyle e logomania.
Al termine della visita potrete rilassarvi prendendo un aperitivo nel delizioso caffè-ristorante, consultando i volumi in vendita nel bookstore o sperperando i vostri soldi all’interno dell’icone-store.
 
 
 
2-The Mall
Dato che di lunedì i musei sono chiusi, ho preso la navetta che parte dalla stazione di Santa Maria Novella e mi sono diretta al The Mall. Obiettivo: approfittare dei saldi sui prezzi già scontati degli outlet. 
Chiaramente, ero partita dall’idea di investire i miei risparmi in una bella borsa, invece ho dirottato le mie scelte verso tutt’altra cosa. Le uniche borse che mi hanno colpita avevano comunque prezzi – per me- proibitivi, le altre, più accessibili per le mie tasche, non mi facevano “battere il cuore”. In generale, i prezzi più vantaggiosi si trovano su scarpe e abbigliamento.Io, alla fine, ho seguito il mio cuore ed ecco cosa ho comprato.
 
Bracciale in cuoio Fendi
Sandalo in raso Fendi
Piccola Trousse Stella McCartney
Shopper in lino Fendi
Pochette Emilio Pucci
 
 
3- Museo Salvatore Ferragamo
Non ho avuto ancora il tempo di visitarlo perchè, oltre alla moda e allo shopping  mi sono davvero dedicata anche alla cultura e all’arte rinascimentale  Tuttavia  mi sono ripromessa di visitarlo durante il mio prossimo soggiorno a Firenze. In compenso ho fatto un salto al corner store ospitato all’interno degli Uffizi (per unire l’utile al dilettevole!) e anche lì ho lasciato il segno…della serie “morirò povera, ma ricoperta di pochette!”

 

Trousse Salvatore Ferragamo
 

Perso un Miu Miu, se ne fa un altro!

Poco prima delle vacanze, durante il mio ultimo raid in centro per ultimare i miei acquisti natalizi, sono stata abilmente derubata del mio portafoglio. Si,  proprio quello che i miei amici mi avevano affettuosamente regalato per i 30 anni!Ho impiegato una buona mezz’ora per realizzare che quel bel portafoglio non l’avrei più rivisto…

Così, qualche giorno fa, ho deciso di farmi un regalo, cono andata in via del Babuino e da Miu Miu ho preso un nuovo portafogli:  più piccolo (e forse più difficile da scippare!), rosa cipria, stampa cocco lux.

Certo, quello rubato aveva anche un valore simbolico perchè mi era stato regalato, ma meglio di niente…

5m1320_nkg_f0d91-1 miu ok
 font: google image

L’importanza di chiamarsi Agnelli

Amato, desiderato, stimato, elogiato, invidiato, imitato. Tutto ciò è stato Gianni Agnelli, l’Avvocato. Per me resta l’uomo con più charme e savoir faire che l’Italia abbia mai avuto. Ieri, oggi e domani..
L’orologio sul polsino?.. Se non sei della famiglia faresti meglio ad evitare.. Del resto, la classe è classe.. Giudicate voi..

Con la moglie Marella

In montagna

Con la famiglia

I nipoti Lapo e John Elkann

Con Luca Cordero di Montezemolo

In barca

Con Luca Cordero di Montezemolo




font: google image, tumblr







Blog su WordPress.com.

Su ↑