Dopo il furto dei gioielli Chopard, destinati ad ornare le dive che sfileranno sulla Croisette, ci hanno pensato i fratelli Coen a farci tornare il sorriso con l’ironico e cinico “Inside Llewyn Davis”, già di diritto candidato alla vittoria della Palma d’oro. 
Presentata inoltre l’attesissima pellicola di Valeria Bruni Tedeschiunica donna regista in concorso alla 66° edizione del festival, “Un chateau en Italie”. Il film, fortemente autobiografico, racconta la sofferenza della protagonista per la negata gravidanza, ponendo sullo sfondo il drammatico declino di una famiglia: un fratello malato di Aids  destinato a morire e la triste decisione della madre di vendere la tenuta in Italia per far fronte ai, sempre più pressanti, debiti.
Infine, è stata la volta di Paolo Sorrentino con “La grande bellezza”: ritratto sublime e amaro della mondanità romana vista attraverso gli occhi di un giornalista esperto di gossip..
 
..Ma ora è tempo di pagelle!


Alyson Le Borges in Armani Privè. Sarebbe perfetta se non fosse per quella bacchetta ferma-abito. Voto 9
Berenice Bejo in Alexis Mabille Couture. Gonna effetto tutù e blazer maschile, che altro dire? Voto 10
Elodie Navarre in Prada. Chi più di B.B. incarna la costa azzurra? Voto 9
Liya Kebede in Cavalli. Abito lungo, nero, in pailletes. Voto 10
Milla Jovovich in Chanel. Fantasia floreale sui toni del bianco, nero e rosso, semplice ed essenziale. Voto 7 1/2
Paz Vega in Stephane Rolland Couture. Piume+trasparenze = l’effetto baby doll è dietro l’angolo. Voto 3
Valeria Bruni Tedeschi in Luisa Beccaria. Quando “l’abito non fa il monaco”. Voto 7
Marion Cotillard versione by day in Antonio Berardi. Sfizioso il mini dress con lavorazione sulla schiena.  Voto  8
Marion Cotillard versione by night in Dior. Fantasia che ricorda i quadri di Mondrian, acconciatura anni ’60 e scarpe a punta. Voto 5 1/2
Jasmine Trinca in Miu Miu. Evocazioni anni ’50 per la gonna a ruota e la maglia scesa sulle spalle. Voto 8
Jessica Miller in Dolce&Gabbana. Azzeccatissimo l’abbinamento della gonna nera in pailletes con la classica camicia slim in cotone. Voto 9
Julia Dietze in Giorgio Armani. Ci piace il colore e la fantasia, peccato che l’effetto sia a metà tra un prendisole e un abito prema-man. Voto 6
Jennifer Lawrence in Dior. Della seria “il classico non muore mai”. Voto 9
Louise Bougoin in Fendi. Mi dispiace bocciare quest’abito perchè Fendi è una delle mason che preferisco  però l’abito risulta troppo ordinario e castigato per un red carpet. Voto 4
Jessica Biel in Marchesa. Bellissimi gli accessori e le lavorazione dell’abito, peccato per la lunghezza e quell’effetto piumato. Voto 7
Kirsten Dunst in Michael Van der Ham. Una sola parola:delizioso! Voto 9
Irina Lazareanu in Saint Lauren. Abito e accessori perfetti..peccato per quei capelli incolti…Voto 8 1/2
Valeria Golino in Valentino. Sull’abito niente da eccepire, manca solo un bel collier che avrebbe contribuito ad impreziosire il decoltè, che così risulta troppo vuoto. Voto 7
Eva Longoria in versace. Cintura in stile Wonder Woman, apertura a goccia sulle spalle; insomma salviamo solo il colore: un must di questa stagione. Voto 5
Zoe Saldana in Ungaro. Un bianco e nero spezzato dal tocco arancio delle scarpe, un equilibrato gioco di volumi per un risultato da perfetto day dress. Voto 10



.

..
font: google image
Annunci