La scorsa settimana mi sono regalata un week-end a Firenze.
Ero partita con l’intenzione di dedicarmi solo all’arte e alla cultura, certa che non sarei caduta in alcuna tentazione…invece, mi sono dovuta subito ricredere!
Ecco 3 places to go:

 

1- Museo Gucci
Situato all’interno di un palazzo storico affacciato su Piazza della Signoria, il museo è suddiviso in 7 differenti aree tematiche: viaggio, abiti da sera, handbag, mondo flora, sport, lifestyle e logomania.
Al termine della visita potrete rilassarvi prendendo un aperitivo nel delizioso caffè-ristorante, consultando i volumi in vendita nel bookstore o sperperando i vostri soldi all’interno dell’icone-store.
 
 
 
2-The Mall
Dato che di lunedì i musei sono chiusi, ho preso la navetta che parte dalla stazione di Santa Maria Novella e mi sono diretta al The Mall. Obiettivo: approfittare dei saldi sui prezzi già scontati degli outlet. 
Chiaramente, ero partita dall’idea di investire i miei risparmi in una bella borsa, invece ho dirottato le mie scelte verso tutt’altra cosa. Le uniche borse che mi hanno colpita avevano comunque prezzi – per me- proibitivi, le altre, più accessibili per le mie tasche, non mi facevano “battere il cuore”. In generale, i prezzi più vantaggiosi si trovano su scarpe e abbigliamento.Io, alla fine, ho seguito il mio cuore ed ecco cosa ho comprato.
 
Bracciale in cuoio Fendi
Sandalo in raso Fendi
Piccola Trousse Stella McCartney
Shopper in lino Fendi
Pochette Emilio Pucci
 
 
3- Museo Salvatore Ferragamo
Non ho avuto ancora il tempo di visitarlo perchè, oltre alla moda e allo shopping  mi sono davvero dedicata anche alla cultura e all’arte rinascimentale  Tuttavia  mi sono ripromessa di visitarlo durante il mio prossimo soggiorno a Firenze. In compenso ho fatto un salto al corner store ospitato all’interno degli Uffizi (per unire l’utile al dilettevole!) e anche lì ho lasciato il segno…della serie “morirò povera, ma ricoperta di pochette!”

 

Trousse Salvatore Ferragamo
 
Annunci