Cerca

MonMannequin

Fashion, Style and Lifestyle Blog

Mese

febbraio 2013

Le nuove IT girls sono tutte BAD girls # 1 : ATLANTA DE CADENET TAYLOR

Sembra essere la nuova tendenza.. ci sono 3 regole fondamentali per diventare una nuova it girl
1_ partecipare ai parties più cool della città (che se fossero NY o L.A. sarebbe preferibile!)
2_ farsi fotografare con la sigaretta in bocca
3_ avere sempre un cocktail in mano  
in una sola parola: trasgressione.
Potete pensare che non sia educativo e deontologicamente corretto, ma resta il fatto che la modella made in L.A., Atlanta De Cadenet Taylor è proprio così che è diventata una delle nuove it girls.. o forse perchè è figlia di John Taylor, bassista dei Duran Duran???..
Decidete voi la risposta, io, nel mentre, vi lascio qualche suo scatto per potervi ispirare.. quanto meno nello stile!..
 
 
 
font: tumblr, google image
 
 
Annunci

Quando il sopracciglio fa la differenza..

Ormai è chiaro che le sopracciglia folte sono tornate di moda e alcuni nuovi volti delle passerelle ne hanno fatto il loro punto di forza, come la favolosa Cara, una tra le modelle più richieste del momento.. Lasciatevi ispirare..

Cara:

cara_delevingne_style_magazine_031

studded-hearts-cara-delevingne-02-791x10242

Magda:

2936-le-21eme-adam-katz-sinding-backstage-at-christopher-kane-vodafone-london-fashion-week-spring-summer-2013_aks2377-920x138211
02_paris-editors-picks2

Antonina:

antonina41
12-926-525282252911

Marine:

12-926-52528225291

Zusanna:

font: tumblr, 21ème, google  image

La notte degli Oscar..

Stanotte c’è stata la premiazione degli Academy Awards 2013..
Michelle Obama premia in diretta dalla Casa Bianca il miglior film, “Argo” di Ben Affleck.

Miglior attore protagonista Daniel Day-Lewis in “Lincoln” di Steven Spielberg
Miglior attrice protagonista Jennifer Lawrence per “Il lato positivo”.
Miglior regista Ang Lee per “Vita di Pi”.

Devo dire che gli americani saranno anche bravi nel cinema e negli effetti speciali, ma quando parliamo di classe e di gusto, ne hanno ancora tanta di strada da fare prima di poter arrivare ad avere ai nostri livelli (intesi come europei, perdonate la modestia!) .. Nonostante abbiano sfilato vari Valentino, Dior ed Armani  il risultato è stato ( per quel che mi riguarda) un red carpet assai deludente..

Iniziamo dai promossi..molto molto scarsi..
 
 

Best dressed:

 
Jessica Chastain in Armani Privè – voto: 9

Bridal girls:

Charlize Theron in Dior Couture – voto: 8 1/2
Jennifer Lawrence in Dior Couture – voto: 8 1/2
Lucy Alabar – voto: 8
Amy Adams in Oscar de la Renta – voto: 7 1/2

Romantic girls:

Lara Spencer in Kaufman Franco – voto: 8
Alicia Vikaner in Elie Saab – voto: 8


 Iron girls:
Stacy Keibler in Naeem Khan – voto: 8 1/2
Naomi Watts in Armani Privè – voto: 8

Satin girls:

Giuliana Rancic in  Cennamo Couture – voto: 7
Helen Hunt in H&M – voto: 7 ( quando la classe fa la differenza)

Bocciate:

Anne Hathaway in Prada – voto: 5 1/2 (io ve la boccio, con questo taglio e questo dress sembra avere almeno il doppio dell’età.. poteva fare molto molto di meglio!)
Nancy O’Dell in Mark Zunino – voto: 4  ( siamo agli Oscar, non ha il Circo!)
Gloria Reuben in Oliver Tolentino – voto:  5 (la coda di rose non la slaccia affatto e neanche la frangia!)
Marcia Gay Harden in David Meister – voto: 4 1/2
Mari Menounos in Romona Keveza – voto: 5 ( troppo Barbie girl)
Kristen Stewart in  Reem Acra – voto: 5 1/2 ( non la valorizza, poteva fare meglio anche lei!)
Brandi Glanville in Brand B – voto: 5 ( troppo nuda: anche se può permetterselo, siamo sempre su un redcarpet.. un pò di contegno ci vuole!)
Kristin Chenoweth in Tony Ward – voto: 4 1/2 ( troppo circense)  – Kelly Rowland in Donna Karan Atelier – voto: 5 ( abito bello, ma non adatto al suo fisico)
Quvenzhané Wallis – voto: 3 (vi prego!)
Octavia Spencer in Tadashi Shoji – voto: 4 1/2 ( troppo Barbie fiori di pesco!)
Kelly Osbourne in Tony Ward Couture – voto: 4
Fatima Ptacek – voto: 4 (perchè tutto questo tulle per una bambina?!)
Jennifer Aniston in Valentino – voto: 5 1/2 ( io la adoro, ma questa volta.. almeno dal parrucchiere poteva andarci!)
Jane Fonda in Versace – voto: 5 (il giallo non dona a tutti!)
Helena Bonham Carter in Vivienne Westwood – voto: 3 (halloween è passato da un pezzo!)
Melissa McCarthy in David Meister – voto: 3 (scegliamo un altro colore la prossima volta?..)
Nicole Kidman in L’wren Scott – voto: 4 1/2 (deludente)
Sunrise Coigney – voto: 3
Sofia Alves – voto: 3 ( scarpe rovinate e berretto di lana ?! ..ma per favore!)
Jackie Weaver in Rani Zakhem – voto: 4 ( il Circo regna!)

 
font: google image
 

I miei regali..Grazie a tutti voi!

Sabato sera ho organizzato una festa nella mia dolce dimora, per festeggiare i miei 32 (percepiti 23!) anni.. Oltre ad essermi veramente divertita, come sempre accade quando sono in buona compagnia, ho ricevuto dei regali favolosi che non posso fare a meno di pubblicare..Grazie ancora a tutti voi!
Bracciale con coin charm by Massimo Dutti
Bangle
Foulard by Liu jo
Pochette by Gucci Museo
Thè – Delight – Macaron Marie Antoinette’s style by Ladurèe
Tulipani
Nail polish by Essie
Titanium Iron by Corioliss
Necklace by Zara
Mascara by Dior – Rossetto&Smalto by Chanel
Orange watch by Furla – Clutch by Zara – Bracciale by Accessorize
Bangles by Sodini
Necklace by Accessorize
Earrings&Tiger ring by Accessorize
Bangle by Accessorize
Stampa magnetica di London
Vintage watch by Casio
Shopper by American Apparel
Abbonamento annuale a Glamour

Il black&white di Zara S/S 2013

Per la prossima stagione non vi stupite se in giro vi sembrerà di vedere solo black&white..Zara ce lo sta anticipando..scegliete il vostro pezzo preferito e preparatevi ad affrontare la primavera a testa alta!..

Il pezzo scelto da me:

font: zara.com

My Wish List.. che al mio compleanno mancano meno di 24 ore!

Domani è il mio compleanno e qualche regalo dovrò pur riceverlo, no?.. Semmai non abbiate idee a sufficienza sono pronta a darvi qualche suggerimento!..Guardate un pò..

Gli occhiali “pop”- Dolce&Gabbana
Decollété in PVC – Chanel
La cluntch in cavallino – Jimmy Choo
Le slipper  con nappe fluo – Fratelli Rossetti
Il Coat Damier  – Louis Vuitton
La Bucket bag – Emporio Armani
Il Trench in PVC  – Valentino
Il Maxi Cardigan – Tommy Hilfiger
La Lego-Clutch – Chanel
Font: google image

Parigi #3: finalmente shopping!

Dopo giornate trascorse tra visite di un musei e lunghe passeggiate per godere a pieno delle bellezze e degli scorci offerti da questa splendida città, la sera, prima di andare a cena in un tipico ristorantino francese, ci dedicavamo alla nostra attività preferita: lo shopping!
 
In Rue de Saint Honore, siamo letteralmente impazzite per i gadget in vendita da MJ by Marc Jacobs e nel relativo bookstore
Portachiavi, bracciale, porta carte di crediti, ombrello, beauty trasparente, PC cover.


Nel quartiere del Marais, si susseguono negozi no-brand dove è possibile trovare capi trendy e accessori davvero molto ricercati..

                     

Numerosi sono anche i negozi vintage, fra tutti spiccano “Kiloshop”, dove, come suggerisce il nome, si paga “tanto al chilo” e “Le 3 Marches de Catherine B.”, negozio specializzato in vintage Chanel e Hermes!
 
Sempre nel Marais, in Rue du Roi de Sicile, abbiamo scovato un piccolo gioiello: Joy, negozio specializzato in bigiotteria vintage e abiti di stilisti made in France.
Bangles See by Chloè
Passeggiando dalle parti di Saint Germain de Pres, non potevamo non passare da Longchamp per acquistare la tanto agognata borsa in limited edition con la Torre Eiffel disegnata!
 
E da Women Secrets, negozio di intimo sullo stile di Oysho, da noi ancora sconosciuto..
Trousse marinier + porta occhiali con ballerine
Da brave turiste, durante il nostro soggiorno a Parigi, ci siamo lasciate catturare dal fascino della Torre Eiffel, così, passeggiando per Montmartre
… abbiamo fatto incetta di gadget che riproducevano il monumento simbolo di questa città!
Ombrello da Fragonard
Bracciali vari
Beauty case
Ombrello trasparente con  skyline di Parigi
Anche se, brindare di notte sulla Torre Eiffel non ha prezzo!

Week-end a Firenze

La scorsa settimana mi sono regalata un week-end a Firenze.
Ero partita con l’intenzione di dedicarmi solo all’arte e alla cultura, certa che non sarei caduta in alcuna tentazione…invece, mi sono dovuta subito ricredere!
Ecco 3 places to go:

 

1- Museo Gucci
Situato all’interno di un palazzo storico affacciato su Piazza della Signoria, il museo è suddiviso in 7 differenti aree tematiche: viaggio, abiti da sera, handbag, mondo flora, sport, lifestyle e logomania.
Al termine della visita potrete rilassarvi prendendo un aperitivo nel delizioso caffè-ristorante, consultando i volumi in vendita nel bookstore o sperperando i vostri soldi all’interno dell’icone-store.
 
 
 
2-The Mall
Dato che di lunedì i musei sono chiusi, ho preso la navetta che parte dalla stazione di Santa Maria Novella e mi sono diretta al The Mall. Obiettivo: approfittare dei saldi sui prezzi già scontati degli outlet. 
Chiaramente, ero partita dall’idea di investire i miei risparmi in una bella borsa, invece ho dirottato le mie scelte verso tutt’altra cosa. Le uniche borse che mi hanno colpita avevano comunque prezzi – per me- proibitivi, le altre, più accessibili per le mie tasche, non mi facevano “battere il cuore”. In generale, i prezzi più vantaggiosi si trovano su scarpe e abbigliamento.Io, alla fine, ho seguito il mio cuore ed ecco cosa ho comprato.
 
Bracciale in cuoio Fendi
Sandalo in raso Fendi
Piccola Trousse Stella McCartney
Shopper in lino Fendi
Pochette Emilio Pucci
 
 
3- Museo Salvatore Ferragamo
Non ho avuto ancora il tempo di visitarlo perchè, oltre alla moda e allo shopping  mi sono davvero dedicata anche alla cultura e all’arte rinascimentale  Tuttavia  mi sono ripromessa di visitarlo durante il mio prossimo soggiorno a Firenze. In compenso ho fatto un salto al corner store ospitato all’interno degli Uffizi (per unire l’utile al dilettevole!) e anche lì ho lasciato il segno…della serie “morirò povera, ma ricoperta di pochette!”

 

Trousse Salvatore Ferragamo
 

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑