Entrambi di H&M, di un tessuto simil alla seta, con maniche a sbuffo e cintura-nastro a contrasto. Sono gli abiti che indosso quando ho mezz’ora di tempo per prepararmi  e devo puntare necessariamente su qualcosa che vada bene al primo colpo. Sono questi, infatti, i momenti in cui ricorro ai cosiddetti “competi standard”, ovvero quegli outfit già sperimentati e approvati, ma che rendo ogni volta diversi grazie agli accessori scelti in abbinamento.  Gli abiti passepartout sono ideali per un pomeriggio di shopping, per la gornata in ufficio o per un dopo cena “poco impegnativo”. Per capirci, sono quegli abiti jolly da indossare quando siamo in crisi  e a corto di creatività.
Versione I: abito mille righe con cintura blu a contrasto.

Bracciali Stradivarius e Mango Touch, orecchini capresi

Borsa a secchiello Oviesse

Ballerine H&M

Versione II: abito rosa pastello con cintura nero a contrasto, borsa Dorothy Perkins, ballerini H&M.

Occhiali da sole vintage

Bracciale con lucchetto mercatino Orbetello, orecchini Accessorize, collana con charm a forma di cappello Max&Co, bracciali rigidi Coin

Annunci