Un appuntamento imperdibile per tutte le mie amiche (e non solo) che hanno scelto New York come meta delle loro vacanze/honey moon: la mostra “Schiapparelli-Prada: Impossible Conversation”. Liberamente inspirata alle “Impossible paperview” che Miguel Covarrubias scrisse per Vanity Fair nel 1930, la mostra è costruita come un dialogo immaginario tra le due iconiche stiliste italiane, vissute in epoche così diverse, ma legate da incredibili affinità. Da sempre sensibili al mondo dell’arte, Elsa Schiapparelli fece di Parigi il suo quartier generale, lasciandosi ispirare dal movimento surrealista e, il cappello “Shoe” e la collana “Bug” ne sono prove tangibile, Miuccia Prada, invece, da sempre attiva nella città di Milano, è più vicina alla natura eclettica del post-modernismo. La mostra, visitabile al Met di NY fino al 19 agosto, raccoglie più di 100 disegni e 40 accessori realizzati dalla Schiapparelli, tra il 1920 e il 1950, e da Miuccia Prada, dal 1980 ad oggi ..davvero un appuntamento da segnare in agenda!


Annunci